Sanremo: una boiata pazzesca

15 Febbraio 2012 | | Commenti disabilitati

Perchè Sanremo è Sanremo….così faceva il claim di qualche anno fa che era diventato un vero tormentone.

Era carino, orecchiabile, immediatamente memorizzabile e ancora oggi se penso alla manifestazione canora mi viene in mente.

Beh non so se ieri voi foste davanti agli schermi a guardare il Sanremo e cosa ne pensiate e non voglio ancora neanche cosa sapere cosa dicono i ritici televisivi (lo pprenderò più tardi col tg di pranzo) ma secondo me è stata una boiata pazzesca.

Giusto per darvi qualche veloce elemento di riflessione.

Partiamo dalle canzoni che dovrebbero essere le protagoniste…facevano abbastanza schifo…… togliendo quella con Carone/Lucio Dalla, quella di Marlene Kuntz e Arisa…credo proprio che tutti gli altri potessero stare a casa! Non commento la “performance” della Bertè perchè sarebbe come sparare sulla Croce Rossa.

Scenografia stupenda…bravi! Ma dove sono finiti i fiori!?!? io sarò un nostralgico ma ero veramente affezionato ai “fiori di Sanremo” con cui Baudo c’ha fatto na capa tanta per anni e anni!

Andiamo ai presentatori…… zero a Morandi, impacciato, incasinato, non coinvolgente; un cinque a Papaleo che superata l’emozione iniziale ha preso un certo ritmo e un certo grip…..a volte un pò troppo volgare per i miei gusti. Cazzo però quanto è bruttarelo!

Ma metterci un bonone accanto no!?!?!?!?

Celentano….beh ha fatto un bel pastrocchio ma in funzione del suo schiaffo morale alla politica e a tutti gli uomini del potere (devolverà tutti i soldi in beneficenza ma pagherà di tasca sua le tasse sul compenso) gli faccio passare tutto. Provocatorio, diretto, tutto sommato garbato anche se ha fatto una gran bella insalata mista di argomenti…probabilmente troppi affrontati in modo troppo confuso e superficiale.

La Belen e la Canalis…..bellissime non c’è che dire. Onestaente preferiscola belen chse non altro è più spigliata e naturae ma ache la canais quest’anno (indubbamente meno emozionata) ha retto. Anzi devo dire che lo spettacolo è stato visivamente elevato dalla loro presenza nella seconda parte.

No comment sulla storia del meccanismo di voto inceppato!

Confidiamo nelle altre serate……. per il prossimo anno però propongo una conduzione più giovane, fresca e divertente…. magari giovani, magari belli (cavolo anche l’occhio vuole lasua parte!!!) e sopratutto tanto spigliati!

 

Non potrei mai dimenticarlo: buon San Faustino  tutti!!!!!!!!


Commenti



I commenti sono chiusi

Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio)

Sito web

Speak your mind

Codice di sicurezza: